Vi presentiamo il terzo incontro del Ciclo dei MercoleTì, conversazioni sulla tematica trans* organizzate dal Sat-Pink Verona e Padova e dal Gruppo Giovani di Arcigay Tralaltro Padova, dal titolo “Identità trans* nel mondo dei videogiochi”. Questo appuntamento vede anche la partecipazione speciale de L’Altrove – Gruppo LGBTNerd di Padova.
I MercoleTì sono eventi ideati con l’obiettivo di dare voce alle soggettività trans* e gender variant per approfondire le declinazioni della tematica trans* nei più svariati ambiti. Tali appuntamenti, a cadenza mensile, prevedono un momento di conversazione e confronto sull’argomento dell’evento seguito da un aperitivo di socializzazione. Ingresso libero, contributo richiesto solo in caso di consumazione durante l’aperitivo.

Mercoledì 3 Aprile: Identità trans* nel mondo dei videogiochi
I videogiochi negli anni sono divenuti sempre più diffusi e popolari e quasi tutt*, nel nostro Paese, almeno una volta nella vita ne hanno provato qualcuno. Si tende a pensare, però, che il gaming sia un’attività di competenza prevalentemente maschile, ma è davvero così? Da dove nasce questa convinzione? Esiste una porzione di gamer trans*? Inoltre il mercato dei videogiochi è in rapida e costante crescita, e rispecchia, nei suoi prodotti, i desideri dei consumatori e delle consumatrici. E’ difficile ignorare la significativa quota di maschilismo ed eteronormatività quando si parla di personaggi giocabili: in considerazione di ciò, esiste una rappresentazione del mondo trans* nei videogiochi? Se sì, qual è la sua accezione? Nell’incontro di oggi tenteremo di rispondere a queste domande e a molte altre, mettendo in relazione i generi e i videogiochi, e parlando di alcuni esempi positivi di identità trans* in questo ambito.